La "nota" di Francesco